Etiquetas

,

17 – 25 de octubre 2015

image

http://www.cinelatinotrieste.org

image

IL FESTIVAL
Il Festival del Cinema Latino Americano, realizzato dall’Associazione per la Promozione della Cultura Latino Americana in Italia (A.P.C.L.A.I.), si è configurato nel tempo come l’appuntamento cinematografico più attento all’evoluzione dei linguaggi, ai nuovi cineasti, ma anche alla conservazione e promozione della memoria storica e alle problematiche che attanagliano, frenano o aprono prospettive di libertà e diritti civili in America Latina.
Lo spazio dedicato al cinema latinoamericano in Italia e nel più ampio contesto europeo risulta da sempre episodico oppure, nella migliore delle ipotesi, piuttosto settoriale. Anche le problematiche relative alla produzione dell’audiovisivo nel subcontinente americano e i rilievi artistici di quelle cinematografie sono da sempre piuttosto disattesi presso gli appuntamenti di maggior interesse divulgativo e relegati, al più, a dibattiti e seminari di minor impatto massmediologico.
Per offrire uno spazio adeguato e significativo prima d’allora vacante, l’A.P.C.L.A.I. ha inteso creare e riproporre con scadenza annuale una manifestazione in grado di condividere un panorama vasto e rappresentativo di quel cinema a lungo confinato ai buoni intenti di poche trincee culturali o a qualche episodico bagliore di più ampia conoscenza: da qui, il Festival del Cinema Latino Americano che quest’anno, nel mese di Ottobre, giungerà alla 30ª edizione.
La manifestazione si svolge ogni anno nella città di Trieste: la prossima edizione 2015 avrà luogo dal 17 al 25 ottobre, presso il Museo Revoltella, il Centro Culturale Knulp e il Teatro dei Fabbri, nella stupenda cornice del centro cittadino. Il Festival viene tradizionalmente accompagnato da una serie di eventi collaterali (seminari, mostre, incontri con gli autori…) che contribuiscono a conferire un respiro di maggiore rappresentatività all’unica manifestazione del genere in ambito comunitario integralmente dedicata all’America Latina, al suo cinema e alle tante proiezioni culturali che raggiungono l’Italia e le nostre sale solo in modo episodico e raramente strutturato….(+)

[youtube https://youtu.be/ZddRE28kgis]